Dalla memoria dell’acqua alla magia della creazione che puoi anche tu

Alcuni argomenti ci affascinano particolarmente, anche se a volte generano delle perplessità o incredulità. A noi piace lasciarli semplicemente parlare, questi argomenti, consentendo che ci conducano in un mondo molto più ampio ed eccitante di quello che siamo abituati a frequentare. Non riteniamo che certe cose siano necessariamente “vere”, ma ci piace concederci lo spazio della pura osservazione, sorridendo con stupore, con la libertà di pensiero e di desiderare che si manifesti anche ciò che non sappiamo ancora. È con questa premessa che abbiamo deciso di parlare della memoria dell’acqua e di alcune possibili implicazioni sul nostro benessere.