#benessere

Ritorno al “comarato”: una miriade di reti che creano e potenziano sostegno e benessere

Lo sappiamo…ti starai chiedendo “cos’è sto comarato…?”. Eppure, se ci pensi bene, ci arrivi. Un aiutino: cosa ti evoca la parola “comari”? Al di là di credenze e ricordi vari, parliamo di qualcosa di molto prezioso e insito nel femminile: la forte predisposizione a stare insieme, condividere pensieri, problemi, emozioni, che ha sempre portato le donne ad allearsi spontaneamente. Un’abitudine comune una volta nei cortili, dove le massaie si trovavano dopo le faccende di casa e famiglia, a chiacchierare e lavorare con uncinetto, ferri o ricamo. Sembrava che questa pratica stesse per sparire…e invece…sorpresa!

Il potere dei profumi sul nostro benessere

Ti sarà capitato, almeno una volta nella vita, di sentire un odore che ti ha immediatamente collegata ad una sensazione, un ricordo, un’immagine. Può essere stato l’aroma di un cibo, il profumo di un fiore, o l’odore di un oggetto, come quello delle matite nell’astuccio di scuola di tuo figlio, del tuo alunno o del tuo nipotino, che ti riporta immediatamente indietro negli anni, quando eri piccola e andavi a scuola. Oppure il profumo della saponetta di tua nonna. A questo proposito, ti racconto una storia delicata e significativa che mi è capitata qualche giorno fa…

Quando la passione per le cose buone ti conduce in meravigliosi viaggi

Questa settimana pubblichiamo il racconto di Rossana, che a noi ha regalato un’energia forte e piena di vitalità, quella spinta che, alimentata dall’ascolto di se stessi, può fare la differenza. Troviamo che la sua storia possa essere un esempio di dove può arrivare il potere femminile, qualcosa che abbiamo tutte nel nostro potenziale, anche se non sempre è scontato riuscire a trovarlo. Eppure, scoprendo il segreto del suo successo e con una nota di profumo, è possibile cogliere una piccola esortazione a cercare bene le proprie risorse. Leggiamo cosa ci racconta Rossana.